Una guida operativa in provincia di Sondrio

E' in distribuzione, su tutto il territorio provinciale di Sondrio, un agile libretto con le principali informazioni sull’Ads: esito di un lavoro del progetto Ads condiviso con ASL, Uffici di Piano ed esperti con la supervisione delle Cancellerie del Tribunale di Sondrio. Oltre ad informazioni tecniche per accompagnare la richiesta e l’avvio dell’Ads, vi è una sezione dedicata alle domande più frequenti con le relative risposts. Vi è anche un indirizzario di tutti i soggetti e luoghi nei quali è possibile ottenere informazioni più dettagliate sull' Ads e ricevere supporto e consulenza concreta per l'avvio. Questa guida è il frutto di un percorso avviato da tempo e nel contempo è un nuovo inizio e una presa di posizione pubblica degli attori istituzionali e del privato sociale ingaggiati nella tematica dell’Ads e coinvolti nel progetto Ads di Sondrio a dare concretezza ad un sistema di protezione giuridica a supporto di persone fragili, familiari e operatori.

E' in distribuzione, su tutto il territorio provinciale di Sondrio, un agile libretto con le informazioni principali intorno all'istituto dell' Amministrazione di Sostegno.

Questa pubblicazione giunge in questa fase avanzata del progetto l'incontro a seguito di un lavoro condiviso con l'ufficio di Protezione Giuridica ASL, gli uffici di Piano provinciali, gli esperti coinvolti nella formazione ai familiari e agli amministratori di sostegno, e con un supporto di supervisione delle Cancellerie del tribunale di Sondrio.

Il testo dell'opuscolo aggiorna e mette in ordine una serie di informazioni specifiche inerenti il senso dell' Amministrazione di Sostegno, ma soprattutto è la rappresentazione chiara e consequenziale delle fasi richieste per la richiesta e l'avvio dell' A.d.S., la documentazione da raccogliere ed allegare, gli indirizzi fisici nei quali la documentazione va consegnata, i costi di bollo che devono essere sostenuti, gli adempimenti successivi alla nomina.

A corredo del testo "tecnico", curato dalla Dottoressa Elena Rossi dell' UPG ASL, vi è un accompagnamento in forma di domanda e risposta tratto dal testo Cosa sapere sull'Amministrazione di Sostegno" (A.d.S.) - Realtà e prospettive per famiglie e operatori - redatto dalla Dottoressa Daniela Polo dell'associazione "Oltre noi la Vita", vi sono poi una serie di approfondimenti legali dell' Avvocato Riccardo Gianera ed una riflessione di dinamica familiare della Dottoressa Barbara Silvestri.

In calce al testo vi è un indirizzario telefonico e di contatto di tutti i soggetti e luoghi nei quali è possibile ottenere informazioni più dettagliate sull' A.d.S. e ricevere supporto e consulenza concreta per l'avvio dell' istituto.

Questo lavoro che ha richiesto molto tempo di "taglia e cuci" è il frutto di un percorso avviato da tempo ma è nel contempo un nuovo inizio e una presa di posizione pubblica degli attori (istituzionali e del privato sociale) coinvolti nel progetto l'incontro, nel dare ulteriore visibilità e chiarezza al loro ruolo di supporto e accompagnamento alle famiglie, agli operatori sociale e nei confronti dei soggetti fragili del nostro territorio bisognosi di maggiore protezione giuridica.

La distribuzione dei libretti nei luoghi sensibili del territorio (ASL, UDP, centri per Disabili, RSA, luoghi di frequentazione pubblica biblioteche etc.) avverrà dai primi di settembre con la collaborazione del Servizio di Formazione all' Autonomia della cooperativa San Michele di Tirano.

Ci è sembrato che coinvolgere questo gruppo di giovani ragazzi con disabilità nel lavoro di distribuzione fosse un modo ulteriormente efficace nel trasmettere l'importanza della protezione giuridica attraverso l' A.d.S. dandone anche una immagine di quotidianità e vicinanza alla vita delle famiglie e delle persone.

 

Iscrizione Newsletter